MadMan entra nel mondo della musica rap partecipando all’edizione del 2006 del Tecniche Perfette (nota competizione di freestyle italiana), in Puglia, vinta poi a Torino da July B.
Nel 2007 esordisce con il mixtape autoprodotto Riscatto, in collaborazione con TempoXso, e successivamente con Prequel (in collaborazione con Esse-P), demo autoprodotto. L’anno successivo è la volta di R.I.P., secondo demo solista del rapper. Nel 2010 pubblica l’album di debutto Escape from Heart, uscito gratuitamente attraverso la Honiro Label.
Nei due anni successivi ha collaborato con il rapper Gemitaiz, con il quale pubblica il mixtape Haterproof (2011) e l’EP Detto, fatto. (2012), entrambi pubblicati sotto la Honiro Label.
Il 28 giugno 2013 MadMan pubblica il mixtape MM vol. 1 Mixtape, composto da 18 brani e reso disponibile per il download gratuito attraverso il suo sito ufficiale. Il 25 settembre, il rapper firma un contratto con la Tanta Roba, etichetta discografica indipendente fondata da Gué Pequeno e DJ Harsh. La sua prima pubblicazione attraverso l’etichetta è il singolo Come ti fa Mad, pubblicato il 16 ottobre 2013 ed estratto da MM vol. 1 Mixtape.
Nel 2014 MadMan torna insieme al collega Gemitaiz e pubblica il 24 maggio l’album Kepler. Anticipato dai videoclip di Non se ne parla e Haterproof 2, l’album ha riscosso un ottimo successo, debuttando alla prima posizione della classifica italiana degli album e venendo certificato disco d’oro dalla Federazione Industria Musicale Italiana per aver raggiunto la soglia delle 25.000 copie vendute.
Il 30 luglio 2015, attraverso la sua pagina Facebook, il rapper ha annunciato il completamento del secondo album in studio Doppelganger, pubblicato l’11 settembre per Tanta Roba e Universal Music Group. Il 27 ottobre 2016 è stato pubblicato per il download gratuito il mixtape MM volume 2 Mixtape, composto da 16 brani e anticipato dal videoclip di Bolla papale.