Il duo Italiano MARNIK ha lasciato il segno tra i talenti più promettenti della scena attuale, scalando rapidamente le classifiche ed esibendosi sui più grandi palcoscenici internazionali con il supporto delle più grandi icone della dance mondiale.
Con due background totalmente differenti, Emanuele e Alessandro hanno impressionato le case discografiche e il pubblico fondendo le sonorità epiche della Trance al ritmo incalzante della Progressive House, creando così un sound melodico e al contempo energico.
Grazie al loro talento e al loro sound i MARNIK sono stati rapidamente notati da Steve Aoki, con cui hanno prodotto insieme al famoso rapper americano Lil Jon il brano Supernova (Ultra records). La loro hit Bazaar, prodotta insieme a KSHMR e uscita sulla famosa Spinnin Records, ha raggiunto la prima posizione nella classifica overall di Beatport. Con KSHMR i MARNIK hanno realizzato anche il brano Mandala, anch’esso classificatosi in prima posizione e scelto come Anthem ufficiale per l’edizione 2016 del famoso festival indiano Sunburn, dove il duo si è esibito suonando sul MainStage.Abituati alla top 10, i MARNIK hanno raggiunto le prime posizioni nelle classifiche con tutti i loro brani, da Jump Around (Spinnin Records), prodotta con Tony Junior, a Momentum, uscita sulla blasonata etichetta di Hardwell Revealed Recordings, per finire con Gladiators (Dim Mak) e Orion, rilasciata su Armada Music e suonata per più di un anno in tutti i set di Armin Van Buuren.
Infine, il loro disco con Don Diablo Children of a Miracle ha raggiunto in poche settimane dall’uscita quasi 20 milioni di plays su Spotify ed è entrata nei palinsesti di moltissime radio nazionali in tutto il mondo.Grazie al loro successo come produttori, i MARNIK hanno calcato alcuni tra i palchi internazionali più importanti e blasonati quali Ultra Music Festival e Tomorrowland, dove si sono esibiti nelle edizioni 2015 e 2017 sul palco Dim Mak, e vantano la loro presenza in club di fama mondiale quali, tra gli altri, il Pacha e l’Ushuaïa a Ibiza, lo Story e il Nikki Beach di Miami e il Brixton Academy di Londra.