Booking Manuela Arcuri
4917
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-4917,bridge-core-1.0.6,ajax_fade,page_not_loaded,boxed,,paspartu_enabled,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-18.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Manuela Arcuri

Artista:

Manuela Arcuri

Performance:

Personaggi pubblici

Attratta fin da giovanissima dal mondo dello spettacolo, iniziò la carriera di modella per fotoromanzi all’età di 15 anni.
Manuela Arcuri per un servizio fotografico del 1994
Uno dei suoi primi servizi fotografici senza veli fu eseguito da Alberto Magliozzi tra il 1994 e il 1998. Apparve come comparsa nel film I buchi neri di Pappi Corsicato. Successivamente fu scritturata da Leonardo Pieraccioni per un cameo ne I laureati. Nel 1997 è stata una delle vallette, meglio note come letterate, nel programma Il gatto e la volpe.
Dopo altre esperienze cinematografiche e teatrali, tra cui A pretty story of a woman e Liolà per la regia di Gigi Proietti, nel 1999 fu scelta da Giorgio Panariello per un ruolo importante nel film Bagnomaria che le fece guadagnare notorietà. Nell’aprile 1999 Boss Magazine pubblicò le foto di Alberto Magliozzi in copertina e in 8 pagine interne mentre l’edizione italiana di Maxim la fotografò per 4 pagine. Comparve a seno nudo sulla copertina di Max del settembre 1999 e in 10 pagine interne. Nel 2000 la Arcuri fu la protagonista di un calendario sexy per GenteViaggi e comparve assieme ad altre modelle nel calendario 2000/2001 della rivista Boss. Playboy Italia le dedicò la copertina del numero di ottobre 2000 e un inserto di 52 pagine con foto di Magliozzi. Nel 2001 venne fotografata nuda da Conrad Godly per il calendario di Panorama,ottenendo una grande notorietà. Questo contribuì a procurarle importanti scritture in televisione, come quelle per il programma Mai dire Gol e la serie tv Carabinieri nel 2001 e fu anche scelta per il Festival di Sanremo nel 2002. Boss Magazine pubblicò il calendario 2000-2001 utilizzando, tra le altre, anche foto della Arcuri scattate da Giovanni Cozzi, ma non essendo state autorizzate la modella e il fotografo fecero causa alla rivista. Nel 2002 comparse insieme ad altre modelle nel calendario Nudes by Conrad Godly di Max, rivista che la incoronò donna più bella d’Italia in un allegato al numero di marzo che titolava semplicemente Manuela e le altre. Nello stesso anno riapparvero sul numero di ottobre dell’edizione olandese di Penthouse, in 8 pagine interne, alcune sue foto pubblicate nel 1999 da Max. Il servizio fotografico eseguito tra il 1994 e il 1998 da Alberto Magliozzi fu utilizzato in un calendario 20 mesi 2002/2003, in uno del 2003 e in uno del 2004.
Nel 2003, insieme a Teo Teocoli e Anna Maria Barbera (nota per il personaggio di Sconsolata), ha condotto l’ottava edizione di Scherzi a parte. Ha posato per la copertina e per 10 pagine del numero di maggio 2003 dell’edizione olandese di Maxim. L’edizione italiana della stessa rivista la inserì in 7 pagine del numero di agosto 2003. Nel 2004 ha partecipato, come protagonista, al video della canzone Liberi da noi di Gigi D’Alessio, nel 2007 al video della canzone Somewhere Here On Earth di Prince e nel 2009 al video di Ancora qui di Renato Zero. Si fece fotografare nuda per i numeri di GQ di agosto 2002 (copertina e 9 pagine), settembre 2002 (4 pagine), aprile 2005 (copertina e 10 pagine) e maggio 2005 (4 pagine). Comparve nei numeri di luglio e di settembre 2005 di Max. Nel 2007 prende parte al videoclip della canzone Somewhere here on Earth di Prince.
Nel 2008 ha interpretato Egle Ciccirillo nella commedia teatrale Il primo che mi capita, scritta, diretta e interpretata da Antonio Giuliani, in scena, al Teatro Parioli di Roma, dal 5 febbraio al 16 marzo. Nello stesso anno interpreta quello che lei definisce il “ruolo più impegnativo ma anche più bello della mia carriera” nella fiction Io non dimentico, coprotagonista assieme a Brando Giorgi e Giovanni Scifoni. Ha inoltre partecipato alla fiction televisiva Mogli a pezzi e condotto Venice Music Awards accanto ad Amadeus (2008).
Nel 2010 prende parte alla prima stagione de Il peccato e la vergogna nel ruolo della bella e coraggiosa Carmen Tabacchi al fianco di Gabriel Garko, Giuliana De Sio e Francesco Testi.
Dal 6 giugno al 20 giugno 2013 ha ricoperto il suo primo ruolo da protagonista nella fiction Mediaset Pupetta – Il coraggio e la passione, al fianco di Eva Grimaldi, Barbara De Rossi, Ben Gazzara e Sergio Arcuri, grazie a questo ruolo vince il premio di miglior attrice al Roma Fiction Fest. Nel gennaio 2014 torna, con il ruolo di Carmen Tabacchi Fontamara, nella seconda stagione della serie Il peccato e la vergogna, al fianco di Gabriel Garko e Laura Torrisi.
Dal 3 al 24 marzo 2014 è stata opinionista fissa del Grande Fratello 13, condotto da Alessia Marcuzzi, al fianco del giornalista Cesare Cunaccia e in sostituzione di Alfonso Signorini.
Dal 30 marzo 2019 è di nuovo in tv, dopo la pausa dovuta alla maternità, partecipando come concorrente al talent show Ballando con le stelle, condotto da Milly Carlucci, insieme al ballerino Luca Favilla.